sabato 8 luglio 2017

Auguste Toulmouche (1829-1890)












Auguste Toulmouche (21 settembre 1829 - 16 ottobre 1890) è stato  un pittore francese che dipinse nello stile del realismo accademico. Questa tendenza nell'arte era verso il realismo ma anche verso un più grande idealismo, che è contrario al realismo. Le figure raffigurate sono state rese più astratte e idealizzate. I suoi temi erano nello stile di revival della Reggenza di pittura di genere.   Ha studiato con Charles Gleyre ed è conosciuto soprattutto per i suoi ritratti di donne parigine; Émile Zola ha parlato delle "deliziose bambole di Toulmouche".  È stato fatto un Chevalier della Legione d'Onore




venerdì 16 giugno 2017

Henrique Medina de Barros (1901- 1988)












Pittore portoghese nato a  Porto nel 1901, era  figlio di una madre portoghese e un padre spagnolo.   Nel 1919 interrompe i suoi studi nella Scuola di Belle Arti di Porto e riprende la sua formazione a Parigi dove Cormon e Bérard erano tra i suoi insegnanti.   Medina era un pittore accademico durante il Modernismo e la sua successiva carriera come ritrattista aveva una portata internazionale.
Ha vissuto a Londra per dieci anni, prima di arrivare a Roma, dove ha dipinto il ritratto di Mussolini. Ha viaggiato a San Paolo, Buenos Aires, Madrid, è tornato a Parigi e ha viaggiato a Stoccolma. Alla fine è trasferito negli Stati Uniti. Ha vissuto a Hollywood in California per sei anni e ha dipinto i ritratti di attrici.  Nel 1974, all'età di 73 anni, ritornò ad Esposende per vivere e dipingeva ritratti di vita rurale.   La più grande collezione delle sue opere è a Braga, presso il Museo Medina, ed è composta da 50 dipinti e disegni ad olio.






lunedì 29 maggio 2017

Arthur Drummond (1871 - 1951)











Arthur Drummond, nato a Bristol nel 1871, era figlio di John Drummond, pittore marino. Ha goduto di un'esposizione precoce alla pittura e ha ricevuto l'incoraggiamento e il sostegno della sua famiglia. Ha ricevuto una formazione addizionale sia a Parigi che a Londra. Mentre in Francia ha studiato con Jean-Joseph Constant e Jean-Paul Laurens, apprendendo le vie degli artisti accademici. A Londra ha studiato con Sir Lawrence Alma-Tadema, l'importante artista britannico neoclassico, dal quale avrebbe preso la sua grande influenza. Drummond si è  specializzato in soggetti storici e scene di genere e, come Alma-Tadema, molte delle sue opere sono state collocate in antico Egitto, Grecia o Roma.  Durante la sua carriera Drummond ha esposto alla Royal Academy, alla Royal Society of Artists di Birmingham e al Royal Institute of Oil Painters.





Franz Dvorak (1862 – 1927)












František Dvořák , nato Bruner , noto anche come Franz Dvorak o Franz Bruner (14 novembre 1862, Přelouč - 7 giugno 1927, Praga ) è stato un pittore ceco. figlio di un sarto chiamato Václav Bruner. In seguito ha cambiato il suo nome in "Dvořák", forse per ragioni patriottiche. Ha mostrato talento artistico sin da giovane e quando aveva quattordici anni, suo padre lo ha mandato all'istituto pedagogico di Kutná Hora . All'età di diciassette anni, il suo desiderio di una carriera artistica lo ha portato all'Accademia delle Belle Arti di Praga , dove ha studiato con František Čermák (1822-1884). Tuttavia, ritenendo che i suoi studi stessero andando troppo lentamente, si trasferì all'Accademia di Belle Arti di Vienna , dove i suoi insegnanti erano Christian Griepenkerl e Carl Wurzinger .Nel 1883 si trasferisce all'Accademia di Belle Arti di Monaco , diventando uno studente di Otto Seitz e Wilhelm von Lindenschmit il Giovane . Più tardi, è stato in grado di acquistare uno studio nel distretto di Schwabing , dipingere ritratti e scene di genere . Mentre la sua popolarità aumentava, cominciò a mostrare a Berlino ea Vienna.  Nel 1888, sempre inquieto, si unì con altri pittori Karel Vítězslav Mašek e Alfons Mucha in un viaggio in Francia, poi andò in Italia dove dipinse ritratti per i visitatori inglesi e americani. Il suo contatto con gli americani ha piantato il suo interesse, quindi è andato negli Stati Uniti, stabilendosi a Filadelfia.  Ha avuto la sua prima grande mostra  nel 1890, seguita da spettacoli a New York, Chicago e Detroit ed è stata personalmente invitata alla Walker Art Gallery di Liverpool per un'esposizione del mondo.   Nel 1905, ritornò a Praga, istituendo una casa e uno studio sul fiume dove visse fino alla sua morte. 







giovedì 11 maggio 2017

Adolphe-Étienne Piot (1825 – 1910)












Pittore francese conosciuto per i suoi ritratti di belle giovani donne. Ha esposto nei Saloni di Parigi dal 1850 al 1909. Piot è nato a Digoin, Saône-et-Loire, in Francia. Si trasferisce a Parigi e studia sotto Léon Cogniet. Ha esposto per la prima volta nel Salone di Parigi nel 1850.  Nel 1860 fu tra i pittori il cui lavoro fu mostrato all'Esposizione di Bourdeaux.  Nel 1864 vive a New York City, e quell'anno ha esposto un ritratto all'Accademia Nazionale del Design. Nel 1869 tornò a vivere a Parigi. Fino al 1876  si esibì sotto il nome di Adolphe Piot. Poi cominciò ad usare anche i nomi Adolphe-Étienne Piot e Étienne-Adolphe Piot. Piot è diventato membro della Société des Artistes Français nel 1883. Nel 1890 ha ricevuto una menzione onorevole per il lavoro che ha esposto al 1889 Exposition Universelle. Il suo ultimo ingresso Salon sembra essere stato presentato nel 1909.