lunedì 24 aprile 2017

Raffaello Sorbi (1844- 1931)














Raffaello Sorbi (Firenze, 1844 – Firenze, 1931) è stato un pittore italiano. Studiò all'Accademia di belle arti di Firenze sotto la guida di Antonio Ciseri. I suoi inizi sono improntati ad un accademismo storico che strizza l'occhio al pubblico e che per questo si attira uno stuolo di critiche specialmente da chi è avverso alla tradizione pittorica neoclassica e romantica, come i Macchiaioli.  Modificò allora la natura dei suoi dipinti, rendendoli più attinenti alla realtà, anche se seguitò a prediligere ambientazioni storiche medievali, settecentesche se non addirittura di Roma imperiale. Dipinse anche paesaggi che mostrano forti sintonie con le composizioni macchiaiole.  La carriera di Raffaello Sorbi si arricchì professionalmente ed economicamente dall'incontro con il mercante francese Eugene Goupil, con cui firmò nel 1872 un accordo in esclusiva della durata di sette anni, per un cachet mensile di 1000 franchi. Per lui si aprirono quindi le porte del mercato internazionale, che apprezzò soprattutto la capacità virtuosa nel disegnare le figure e le scene di genere. Ebbe così contatti con i mercanti tedeschi, Heinemann e Schulte, e il mercante inglese, Tooth.  Nel 1892 ebbe modo anche di testare la carriera di insegnante, divenendo docente all'Accademia di belle arti di Firenze.









Jan Van Beers (1852 -1927)












Jan Van Beers  nato a Lier nel 1852,   è stato un pittore belga figlio del poeta Jan Van Beers. Seguì i corsi dell'Accademia di Belle arti di Anversa, per poi stabilirsi a Parigi nel 1878 lavorando nell'atelier di Alfred Stevens. Nel 1881 sollevò uno scandalo al Salon di Bruxelles dove aveva esposto due tele. Fu accusato, infatti, di aver dipinto il suo quadro "Le yacht La Sirène" su di una fotografia. Van Beers propose allora di affidare l'analisi del quadro a degli esperti. Questi, dopo i dovuti accertamenti, dichiararono che non vi era alcuna fotografia sotto la pittura. Realizzò illustrazioni per molte riviste, come ad esempio La revue illustrée.







giovedì 20 aprile 2017

William Merrit Chase (1849 – 1916)












Pittore statunitense, noto per il suo impegno a favore dell'Impressionismo e per le sue doti di insegnante William Merrit Chase  nacque nello stato dell'Indiana a Williamsburg e divenne allievo di B.S. Hays ad Indianapolis e di Joseph Oriel Eaton a New York, così come, durante il suo soggiorno in Europa, di Karl von Piloty a Monaco di Baviera.  Stabilì la sede della sua scuola personale a New York dopo aver insegnato per qualche anno all'Art Students League. Lavorò su ogni genere di supporto e con ogni tecnica: olio su legno, pastello, inchiostro, e altro. Anche i suoi temi sono di più diversa natura: paesaggi, nature morte, nudi, scene familiari, ritratti. Fu membro della National Academy of Design di New York. Diresse anche per dieci anni la Società degli Artisti Americani, ma poi fu accolto nel gruppo dei dissidenti, i Ten American Painters per prendere il posto di John Henry Twachtman, deceduto nel 1902.







Etienne Adolphe Piot (1825 – 1910)












Pittore francese conosciuto per i suoi ritratti di belle giovani donne. Ha esposto nei Saloni di Parigi dal 1850 al 1909. Piot è nato a Digoin, Saône-et-Loire, in Francia. Si trasferisce a Parigi e studia sotto Léon Cogniet. Ha esposto per la prima volta nel Salone di Parigi nel 1850.  Nel 1860 fu tra i pittori il cui lavoro fu mostrato all'Esposizione di Bourdeaux.  Nel 1864 vive a New York City, e quell'anno ha esposto un ritratto all'Accademia Nazionale del Design. Nel 1869 tornò a vivere a Parigi. Fino al 1876  si esibì sotto il nome di Adolphe Piot. Poi cominciò ad usare anche i nomi Adolphe-Étienne Piot e Étienne-Adolphe Piot. Piot è diventato membro della Société des Artistes Français nel 1883. Nel 1890 ha ricevuto una menzione onorevole per il lavoro che ha esposto al 1889 Exposition Universelle. Il suo ultimo ingresso Salon sembra essere stato presentato nel 1909.





William Henry Margetson (1861–1940)












William Henry ha studiato presso la Kensington school del Sud e alla Royal Academy. Ha dipinto ad olio e acquerello. Famoso ritrattista di belle donne, spesso con un taglio moderno  di capelli corti e cappelli . Ha anche dipinto temi religiosi e allegorici. Più è stato influenzato dal post-impressionismo e  dai  preraffaelliti, in particolare da Lawrence Alma-Tadema.